Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

08 novembre 2019 ore 22:00

CRONACA METEO DIRETTA. Pioggia, vento e NEVE sull'Italia. Situazione e previsioni

Maltempo Italia

AGGIORNAMENTO ORE 15,45. Il ramo settentrionale della perturbazione si concentra in queste ore sul Triveneto, dove sono in corso piogge abbondanti ed anche temporali che sono transitati sul Friuli, ora diretti verso il mare. Notevoli gli accumuli pluviometrici, quasi 80mm in poche ore sulla zona di Udine. Le nevicate persistono sull'arco alpino orientale a quote superiori ai 1000m, anche al di sotto nei rovesci più intensi, mentre oltre i 1500m si registrano accumuli di neve fresca anche di 50cm. L'instabilità coinvolge inoltre le regioni centrali, direttamente quelle del versante tirrenico, con rovesci su Toscana, Lazio, Umbria, fin alta Campania e Molise con sconfinamenti alla dorsale marchigiana ed accumuli pluviometrici che superano i 40mm sul Frusinate. Bersagliata da rovesci e temporali la Sardegna.

Si segnala il clima mite all'estremo Sud, dove soffia un mite Libeccio, con massime fino a 23°C su Messinese e Reggino.

AGGIORNAMENTO ORE 12,30. Continua il maltempo legato alla perturbazione che sta interessando gran parte d'Italia con fenomeni anche intensi su Triveneto, Emilia e regioni tirreniche. Proprio sul Triveneto le piogge battenti hanno favorito accumuli pluviometrici fino a 60mm dalla mezzanotte sul Bellunese, mentre sulle Alpi continua a nevicare abbondantemente dai 1000/1200m, a tratti anche più in basso nei fenomeni più intensi, come in Trentino dove i fiocchi si sono spinti in mattinata fin verso i 500/600m. Gli accumuli pluviometrici raggiungono ormai gli 80mm in Toscana sulla provincia di Pistoia, oltre 40mm dalla mezzanotte nel Lazio nei dintorni di Roma dove si sono avuti diffusi temporali in mattinata. Forte instabilità anche in Sardegna dove rovesci e temporali hanno accumulato fino a 50mm sulle zone meridionali dell'isola. Piogge e qualche temporale anche sulla Campania, mentre al Nordovest subentrano parziali schiarite.

AGGIORNAMENTO ORE 8,30. Una perturbazione atlantica pilotata da un minimo di pressione situato tra Corsica e Liguria sta impegnando le regioni settentrionali, la Sardegna e il versante centro-settentrionale tirrenico con condizioni di maltempo anche intenso. Al Nord i fenomeni risultano diffusi e abbondanti su Lombardia, Emilia e Triveneto, mentre sulle zone alpine la neve cade generalmente oltre i 1000/1200m ma con fiocchi scesi a tratti fin verso i 600/700m nei fenomeni più intensi su tratti dei rilievi dell'alto Piemonte e del Trentino. Le nevicate più intense si stanno ora concentrando sulle Alpi centro-orientali, dove oltre i 1500m si registrano accumuli anche superiori a 20cm di neve fresca. Neve anche sulle vette dell'Appennino Tosco-Emiliano, con i fiocchi che imbiancano dai 1800m.

Piogge intense e temporali hanno impegnato nella notte la Liguria, in particolare il Genovese dove giovedì sono state avvistate due trombe marine, con accumuli pluviometrici che nelle ultime 24 ore hanno superato gli 80mm nell'immediato entroterra. Proprio a causa del maltempo è stato rinviato lo spettacolo pirotecnico che si sarebbe dovuto tenere nella serata di giovedì in Piazza de Ferrari.

Sulle regioni centrali sono quelle del versante tirrenico che stanno subendo i fenomeni più intensi, anche se si registrano alcuni sconfinamenti alle alte Marche fin sulla costa Anconetana e in Campania al Napoletano. Accumuli pluviometrici fino a 50mm dalla mezzanotte su Livornese e Appennino Pistoiese. Il maltempo sta coinvolgendo inoltre la Sardegna, specie occidentale e meridionale, con accumuli pluviometrici fino a 50mm sulla costa sud.

Il vento prevalente sull'Italia è ancora una volta il Libeccio, che spazza i bacini occidentali dello Stivale con raffiche fino a 50-60km/h e che trasporta correnti miti verso le regioni più meridionali, con le minime che non sono scese sotto i 20°C in Sicilia nel Ragusano.

PROSSIME ORE. La perturbazione attenuerà i suoi effetti su Piemonte centro-meridionale e Ponente Ligure, nel pomeriggio sull'Emilia, bassa Lombardia e basso Veneto. Insisterà invece su alto Piemonte e alte pianure lombardo-venete con piogge abbondanti e nevicate sulle Alpi dai 1000/1300m, anche se in serata il tempo migliorerà su tutto il Nordovest. L'instabilità sulle regioni centrali interesserà soprattutto quelle del versante tirrenico con piogge e temporali che sconfineranno a tratti di quello adriatico centrale, ma verso sera fin sull'Emilia Romagna. Instabile e temporalesco in Sardegna, mentre andrà meglio al Sud dove si avranno frequenti spazi di sole salvo qualche piovasco tra Campania, Molise e alta Puglia. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia. Per la tendenza per il weekend clicca qui.




Madonna di Campiglio (TN)




Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo



Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam



Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici



Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui



Guarda le foto che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.